sabato 4 maggio 2019

Mantenere il cervello in allenamento col Tango

Il Tango Argentino non sono tiene in forma il nostro fisico, ma è ancora di più la nostra mente a trarne grandi benefici.
È scientificamente dimostrato che il nostro cervello di plasma ogni volta che impariamo una nuova attività o anche ogni volta che la mettiamo in pratica e ci perfezioniamo. Mantenere plastico il cervello significa contrastare il declino dovuto alla normale perdita della massa a causa della moria fisiologica dei neuroni.
Facendo lavorare il cervello sviluppiamo nuove sinapsi (collegamenti neuronali) che suppliscono al diradamento dei neuroni.

Tango, patrimonio dell'umanità

Il Tango Argentino è una danza originaria della regione del Rio de la Plata tra Argentina (Buenos Aires) e Uruguay (Montevideo). Nasce intorno al 1880 come espressione popolare e artistica che comprende musica, danza, testo e canzone.
Il tango argentino è il frutto dell’incontro di tradizioni musicali provenienti da più continenti. La sua musica ha un carattere mondiale e la danza rappresenta un momento di incontro, espressione libera, conoscenza, evasione e passione.
Nel 2009 è stato proclamato dall’UNESCO patrimonio immateriale dell’umanità.

Numerosi studi scientifici condotti dal 2007 ad oggi dimostrano come ballare il Tango Argentino abbia un’influenza benefica a 360° sulla persona, andando ad agire positivamente sulla sfera fisica, psicologica e relazionale.
Accostarsi al Tango Argentino con una visione “olistica” permette quindi di compiere un viaggio espressivo e conoscitivo all’interno di se stessi e nel rapporto con gli altri. 
Utilizzando esercizi singoli, in coppia e in gruppo, l’attenzione viene continuamente spostata dal sé all’altro, in uno scambio attivo delle parti alla ricerca di un equilibrio comune.

Il Tango rappresenta inoltre un’opportunità per prendersi cura di sé in modo piacevole e appagante. Le emozioni che è in grado di suscitare producono endorfine che riducono il dolore e lo stress, rivelandosi terapeutiche.

Il Tango Argentino e la quarta età

Blanquita, a tango legend 93 years old dance milonga in Sueño Porteño, Buenos Aires

giovedì 4 ottobre 2018

Riabilitango a TG2 Medicina33

Per capire come funziona una lezione di Tangoterapia, con il Metodo Riabilitango, presso i reparti di riabilitazione degli ospedali, guardate il video di Medicina33 con Luciano Onder.
I pazienti che scoprono il Tango Argentino in corsia sono entusiasti, non soltanto per la gratificazione che provano durante la terapia ma anche per i benefici e miglioramenti che riscontrano già a breve termine.