Riabilitango: a chi si rivolge

In che ambiti è indicato il metodo Riabilitango® ?

Sfera fisica: particolarmente indicato per persone affette da problemi di equilibrio e del controllo del movimento come nella malattia di Parkinson, esiti di ictus, sclerosi multipla o come esercizio moderato di riallenamento graduale allo sforzo (per esempio nelle patologie respiratorie).

Sfera psicologica e di relazione: il Tango Argentino si fonda su un preciso gioco di ruoli (follower e leader), sulla comunicazione non verbale, sull'interpretazione e sull'improvvisazione, permettendo quindi la massima libertà nell'espressiva nell'esternazionedella propria personalità. Pertanto si rivela molto utile per migliorare fiducia le proprie potenzialità, negli stati d'ansia, di stress e di depressione non grave. Inoltre, aiuta a superare le difficoltà di relazione e comunicazione.

Recentemente il Tango Argentino è stato testato anche in pazienti con incipiente malattia di Alzheimer ed ha evidenziato la possibilità di contrastare scenari di peggioramento, aiutando i pazienti a superare la depressione e l'isolamento, riattivando la fiducia e l'ottimismo grazie al contatto e alla socialità che questo ballo è in grado di offrire.

È prezioso per tutti coloro che desiderano accostarsi al Tango Argentino con una visione più "olistica", non soltanto per ballarlo con maggiore fluidità, ma per imparare a conoscere meglio se stessi e come strumento per il benessere psico-fisico.

Nessun commento:

Posta un commento